La storia della nostra maglia

Questo è il testo di un articolo pubblicato da OK mugello nel 2009, narra di come è nata l’idea di una maglia che rappresentasse il nostro territorio.

Sono alcuni anni che nel mese della vendemmia (ottobre) viene organizzata una grande manifestazione ciclistica amatoriale internazionale denominata “l’Eroica”, che si svolge sulle belle strade bianche del Chianti, a cui partecipano migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia e da diverse nazioni europee.

A questo raduno non poteva mancare anche una delegazione del Mugello, alcuni dei quali facenti parte di quel gruppo che tutti gli anni …, partendo da Borgo San Lorenzo si portano alla Basilica di San Luca a Bologna, gruppo che si è presentato al nastro di partenza con una vistosa maglia giallo-verde con stampate sul davanti due semplici parole “ Mugello – Toscana” invece di una miriade di sponsor com’è ormai abitudine.

Abbiamo chiesto a questi appassionati del pedale la motivazione di tutto questo e la risposta è stata altrettanto semplice. Ci dice l’amico Marco Gualdani, uno egli ideatori: ”- Questa iniziativa è venuta da una idea nata così, pedalando, con un doppio obbiettivo:

promuovere il proprio territorio e riunire sotto un’unica maglia i cicloturisti mugellani che partecipano a manifestazioni e raduni internazionali, anche se, anzi, sopratutto se appartenenti ad associazioni sportive diverse favorendone l’aggregazione.

Con l’auspicio di una sempre più stretta collaborazione. L’esperienza – continua Gualdani – vissuta all’Eroica è stata estremamente positiva e sembra aver centrato il bersaglio, visti i contatti e la curiosità generata quel giorno nel Chianti. Ai ciclisti del Mugello ed alle istituzioni l’ardua sentenza, se cioè il germoglio piantato meriti di essere coltivato e sviluppato. Per chi fosse interessato – termina Gualdani – la maglia è in vendita a Borgo San Lorenzo…”.

Per noi, amanti dello sport e del nostro Mugello, questa idea è musica per le nostre orecchie. Facendo cadere i secolari tabù di gretto campanilismo, tutti insieme in bicicletta con una sola maglia dove troneggia semplicemente “Mugello – Toscana”.

Aldo Giovannini

 

 

 

Lascia un commento